Aumento di peso da stress? Consigli per rimettersi in forma!

ingrassare da stress

Diciamoci la verità, quante volte ci capita, in seguito ad un periodo di forte stress, di ritrovarci con la lancetta della bilancia che pende più a destra del solito?

Qualche problema nella sfera sentimentale o quella lavorativa e subito il cibo si presenta come sfogo e come migliore amico.

Alla fine poi il periodo no passa, ma ci ritroviamo a fare i conti con la pancia messa su e a sentirci gonfi, nauseati da tutto ciò che abbiamo ingurgitato, e a chiederci come faremo stavolta per perdere peso.

Riusciremo a dimagrire velocemente? O sarà una scalata infinita?

La risposta si trova nel mezzo e varia a seconda della quantità di kg da smaltire: probabilmente una persona che deve perdere 2 Kg ci metterà meno tempo di una che ne ha 7 Kg o addirittura 20 Kg di troppo! Una cosa è sicura però, in entrambi i casi serviranno forza di volontà, un’alimentazione equilibrata e del sano esercizio fisico. Se a tutto questo verrà associato un programma coi nostri trattamenti sinergici per il dimagrimento, come il Dome e il Lipolaser , allora sicuramente riuscirete a spostare nuovamente la lancetta verso sinistra.

Rimettersi in forma iniziando a tavola

 alimentazione per la forma

La verità è una sola: il tempo che ci mettiamo a prendere peso durante i periodi di stress è inversamente proporzionale al tempo che ci metteremo a perderlo. Per capirci, nel giro di un paio di settimane, c’è chi riesce a mettere su anche 3 o 4 Kg, ma impiegherà molto più tempo per perderli.

Esiste inoltre un altro aspetto da considerare, il fatto di doversi rieducare al cibo: dopo aver passato giorni a mangiare di tutto e di più, non è facile ricordare al nostro corpo che non abbiamo più bisogno di tutta quella pizza o quei cioccolatini. Insomma la strada da percorrere è lunga e tortuosa, però ci sono 9 piccoli accorgimenti che sicuramente possono aiutare nel percorso di dimagrimento:

  1. Evitare i dolci. Sembra scontato, ma anche solo rinunciare a quel pezzo di cioccolato dopo pranzo può essere molto importante a lungo andare.
  2. Verdura, verdura e verdura. Inutile ribadire la solita storia di quanto la verdura faccia bene, consigliamo invece di riposizionarla ad inizio pasto: aiuta a smorzare la fame e quindi a mangiare meno dopo.
  3. Mangiare meno, ma più spesso . Invece di suddividere le calorie giornaliere solo nei tre pasti principali, è meglio fare dei piccoli spuntini più spesso durante la giornata, aiuta a tenere a bada la fame e a mantenere il metabolismo attivo.
  4. Tanta frutta. La World Health Organization raccomanda il consumo di almeno 2 o 3 porzioni di frutta al giorno, fonte di fibre, antiossidanti, minerali e vitamine. Possibilimente meglio mangiarla a metà mattina o pomeriggio.
  5. Condire il meno possibile. Spesso tendiamo a riempire di sale e olio qualsiasi cibo convincendoci di renderlo migliore, in realtà stiamo solo appesantendo un piatto e facendo un grosso torto alla nostra pancia e alle nostre arterie. Meglio usare le spezie per insaporire!
  6. Ridurre il consumo di carboidrati. Eliminarli del tutto non andrebbe bene in nessuna dieta che si possa definire equilibrata, meglio dunque ridimensionare i piatti di pasta piuttosto e preferire il riso, meglio ancora se venere o basmati.
  7. Bere tanta acqua. Idratarsi molto aiuta ad accellerare il nostro metabolismo e a spegnere la sensazione di appetito. L’acqua è la nostra migliore alleata, meglio evitare bevande zuccherate e gasate.
  8. Poco alcool. Bere pochi alcolici è un consiglio prima di tutto per la salute, ma in termini di dieta risparmierà una dose massiccia di zuccheri e calorie.
  9. Uno sgarro settimanale. Per un pasto alla settimana una bella pizza o un cheeseburger aiutano a mantenere il morale alto e a riprendere le forze mentali per tornare a regime dal pasto successivo.

Rimettersi in forma con l’esercizio fisico

 esercizio fisico per la forma

Riprendere una sana alimentazione è sicuramente un buon inizio per recuperare il peso forma dopo un periodo di stress e bagordi, ma da sola non basterà per vincere la battaglia con la bilancia.

Bisogna attingere alla forza di volontà e mollare quel tanto amato divano, uscire e fare attività fisica, di qualsiasi tipo.

Per una persona pigra, sarà molto difficile svegliarsi la mattina e avere improvvisamente voglia di andare a correre o di fare una pedalata in bici, però sono attività che si scopre col tempo di apprezzare. A seconda del periodo dell’anno sicuramente alcuni sport potrebbero essere più o meno “appetibili” di altri; avevamo già parlato dei benefici dello sport all’aria aperta d’estate, ma anche in inverno esistono delle valide alternative indoor, come pattinaggio su ghiaccio, arrampicata, nuoto e chi più ne ha più ne metta.

La cosa molto importante però è darsi delle tempistiche e non strafare, altrimenti il rischio è quello di farsi male, demoralizzarsi e di tornare ad aprire quella maledetta scatola di cioccolatini.

Se è da molto tempo che non si pratica attività sportiva, bisogna iniziare gradualmente, ponendosi degli obiettivi piccoli ma raggiungibili.

Siate severi con voi stessi, ma anche realistici, una montagna si inizia a scalare dalla base un passo alla volta!

Trattamenti sinergici per il dimagrimento nei Centri di Estetica Avanzata Pearl’age

Una sana alimentazione e un piano di attività fisica sono le basi indispensabili per la perdita di peso, tuttavia non sempre la combinazione di questi due elementi permette di ottenere il risultato sperato, o comunque non nelle tempistiche prefissate.

In questi casi si può intervenire con apparecchiature professionali mirate al dimagrimento.

Un programma sinergico molto efficace effettuato nei Centri di Estetica Avanzata Pearl’age è quello composto dall’utilizzo del Dome e del Lipolaser.

Solitamente si effettuano una serie di sedute iniziali con il Dome, un lettino di concezione e fabbricazione giapponese; viene considerato una sorta di sauna, però con la sensazione di un vapore caldo e secco, ed ha funzione profondamente detossinante, purificante e dimagrante, infatti in una sola seduta si possono perdere circa 600 Kcal.

Queste sedute iniziali hanno l’obiettivo di risvegliare e riattivare il metabolismo, prima di passare al trattamento con il Lipolaser.

Il Lipolaser è un laser frazionato a freddo che permette di sciogliere cellule di grasso in zone localizzate e l’espulsione delle stesse tramite le vie naturali del corpo. Tutto ciò si traduce in una perdita di centimetri su vita, fianchi e cosce.

Se pensate che le nostre soluzioni di Estetica Avanzata possano fare al caso vostro, controllate qual è lo Studio Pearl’age più vicino a voi e prenotate la vostra consulenza gratuita.

Staff Centro di Estetica Avanzata Pearl'age

prenota consulenza pearlage

 

Immagine copyright depositphotos\piotr_marcinski
Immagine copyright depositphotos\gpointstudio
Immagine copyright depositphotos\nejron

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Pearlage utilizza i cookies per consentirti la migliore navigazione. Il sito è impostato per consentire l`utilizzo di tutti i cookies. Se si continua a navigare, si accetta e si approva la nostra policy sull`impiego di cookies. Per saperne di più sulla nostra policy dei cookies.