Gambe gonfie: cause, rimedi e trattamenti migliori

< News di bellezza

L’insorgenza delle gambe gonfie è un fenomeno spesso correlato all’arrivo della bella stagione. Durante questo periodo, le temperature più elevate possono contribuire all’espansione dei vasi sanguigni superficiali, aumentando l’accumulo di liquidi nelle gambe. Questo disagio, che può manifestarsi insieme a caviglie gonfie e sensazione di pesantezza, formicolio e intorpidimento, colpisce principalmente le donne. La maggior incidenza nelle donne è spiegabile per la loro predisposizione a disturbi circolatori, inclusi problemi di insufficienza venosa e fragilità capillare.

L’accumulo di liquidi nelle gambe rappresenta la causa principale del gonfiore, spesso più evidente alla fine della giornata, dopo un periodo prolungato di permanenza in posizione eretta o seduta, specialmente quando la giornata è stata particolarmente faticosa. Questo ristagno dei fluidi è il risultato di una combinazione di fattori, tra cui la gravità, che ostacola il ritorno venoso dalle gambe al cuore, e l’aumento della pressione idrostatica nei vasi sanguigni a causa del caldo. Questa pressione extra favorisce la fuoriuscita dei liquidi nei tessuti circostanti.

Fortunatamente, esistono diversi rimedi per le gambe gonfie, sia di tipo cosmetico, come ad esempio i bendaggi drenanti, sia di tipo estetico, grazie ad apparecchiature specifiche come Linforex e Pressoterapia o trattamenti manuali.

Cause

La cattiva circolazione, che rappresenta un disturbo del microcircolo degli arti inferiori, è uno dei fattori principali associati alle gambe gonfie. Questa condizione ostacola il flusso sanguigno dal ritorno al cuore, causando un accumulo di sangue nelle gambe. Questo accumulo non solo provoca gonfiore e sensazione di pesantezza, ma compromette anche l’ossigenazione dei tessuti, aumenta la fragilità e la dilatazione delle vene e dei capillari, favorendo la ritenzione idrica e la formazione di cellulite. Inoltre, questa dilatazione vascolare può essere accentuata dall’aumento della temperatura corporea, rendendola più evidente durante i mesi estivi.

Un’altra causa delle gambe gonfie è uno stile di vita poco sano. Lavori che richiedono lunghe sessioni di seduta o in piedi possono incrementare notevolmente il rischio di accumulo di liquidi. La gravità gioca un ruolo cruciale in questo processo: stare in piedi fa sì che i liquidi siano spinti verso il basso e incontrino difficoltà a risalire attraverso il sistema circolatorio. Viceversa, il troppo tempo passato seduti può ostacolare il flusso linfatico e sanguigno. Questo ristagno può essere ulteriormente accentuato dalla mancanza di movimento e dall’assenza di esercizio fisico regolare.

In alcuni casi più rari, le gambe gonfie possono essere il risultato di patologie più gravi, come problemi cardiaci o muscolari. Ad esempio, l’insufficienza cardiaca può portare a una circolazione inefficiente, causando l’accumulo di liquidi negli arti inferiori. Allo stesso modo, problemi muscolari che compromettono la pompa muscolare nella circolazione possono contribuire al ristagno dei fluidi.

Il linfoedema, un accumulo evidente di liquido nei tessuti, è causato invece da un deficit nel sistema linfatico. Questo disturbo può essere congenito o svilupparsi a seguito di infezioni, traumi o interventi chirurgici che danneggiano il sistema linfatico. L’accumulo di liquido provoca gonfiore progressivo e spesso è associato a sensazioni di tensione e pesantezza.

Rimedi gambe gonfie

rimedi-gambe-gonfie-acqua-pearlage

Esistono vari accorgimenti che si possono adottare nella vita quotidiana per alleviare il gonfiore alle gambe:

  1. Esercitare regolarmente attività fisica moderata per stimolare la circolazione. L’esercizio fisico, come camminare, nuotare o fare ginnastica leggera, può aiutare a migliorare il flusso sanguigno e linfatico, riducendo così il rischio di gonfiore.
  2. Preferire calzature comode rispetto ai tacchi alti. Le calzature che offrono un adeguato supporto e ammortizzazione possono contribuire a migliorare la circolazione nelle gambe e ridurre il rischio di gonfiore.
  3. Evitare di rimanere seduti o in piedi per lunghi periodi, cercando di alternare le posizioni. Se si svolge un lavoro che richiede molte ore in posizione seduta, cercare di alzarsi e muoversi ogni tanto. Allo stesso modo, se si trascorre molto tempo in piedi, cercare di sedersi e riposare le gambe.
  4. Scegliere abiti non troppo stretti, come i jeans skinny, che potrebbero compromettere la circolazione. Indossare abiti troppo aderenti può ostacolare il flusso sanguigno e linfatico nelle gambe, contribuendo al gonfiore.
  5. Durante il sonno, posizionare un cuscino sotto le gambe per favorire il drenaggio, e in giornate di gonfiore e pesantezza, sdraiarsi con le gambe sollevate contro un muro. Elevare le gambe durante il riposo può aiutare a ridurre il ristagno di liquidi nelle gambe, migliorando la circolazione.
  6. Mantenere un’alimentazione equilibrata e limitare l’assunzione di sale per prevenire la ritenzione idrica, cercando di bere almeno 2 litri di acqua al giorno. Ridurre anche il consumo di cibi ad alto contenuto di sodio, come cibi processati e cibi da fast food, può contribuire a mantenere sotto controllo la ritenzione idrica. Al contrario, includere cibi ricchi di potassio, come banane e spinaci, può aiutare a bilanciare i livelli di sodio nel corpo.

Oltre a questi accorgimenti, esistono anche dei cosmetici specifici in grado di drenare i liquidi in eccesso e aiutare a sgonfiare le gambe. Le DRAIN BANDAGES sono dei bendaggi drenanti e tonificanti imbibite di gel a base di Mentolo, particolarmente utili nella stagione estiva, in quanto oltre a rinfrescare sono molto efficaci nel drenare e purificare, riducendo il gonfiore agli arti inferiori e migliorando il sistema linfatico e circolatorio.

Trattamenti per gambe gonfie

Quando i rimedi più semplici non sono sufficienti ad alleviare il gonfiore di gambe e caviglie, è possibile affidarsi ad alcuni trattamenti estetici specifici ed ottenere ottimi risultati. Questi ultimi rientrano nella categoria dei trattamenti linfodrenanti, in grado cioè di promuovere il drenaggio di liquidi (in particolare di linfa) al fine di eliminarne i ristagni.

linforex-drenaggio-gambe-gonfie
Trattamento con Linforex

Il Linforex è un’apparecchiatura che esegue un drenaggio linfatico grazie ad un sistema di elettrostimolazione e contemporaneamente un drenaggio venoso di tipo pneumatico. Le onde elettriche, promuovono la scomposizione delle proteine accumulate negli spazi interstiziali fino a riportarle alle dimensioni originali, permettendogli di rientrare nel circolo linfatico grazie al quale potranno essere successivamente espulse tramite le vie naturali dell’organismo (tramite l’urina). In contemporanea, il sistema pneumatico a pompa posizionato sotto il piede (sulla soletta di Lejars) promuove il drenaggio dei vasi linfatici e il conseguente completamento del ciclo della linfa.

pressomassaggio-pearlage
Trattamento di Pressoterapia

Il Pressomassaggio (o pressoterapia) è un trattamento che aiuta a combattere la ritenzione idrica e la cellulite. Agisce sui liquidi del corpo, sangue e linfa, rimovendo i ristagni e le tossine accumulati negli spazi intracellulari, riattivando la circolazione e migliorando il drenaggio. Chi si sottopone al trattamento, mentre è comodamente sdraiato su un lettino, indossa dei particolari accessori che si gonfiano e si sgonfiano di aria. La pressoterapia funziona grazie a una sequenza ritmica di gonfiamenti e sgonfiamenti che esercitano una pressione precisa sui vasi sanguigni e linfatici, riproducendo di fatto il flusso circolatorio. Così facendo, favorisce l’eliminazione degli accumuli dovuti alla cattiva circolazione e dei liquidi in eccesso. 

Oltre a questi trattamenti con apparecchiature specifiche, è possibile considerare il “massaggio linfodrenante” come un’opzione efficace. Il massaggio linfodrenante è una tecnica manuale che mira a stimolare il sistema linfatico per migliorare il drenaggio dei liquidi e ridurre il gonfiore. Durante il massaggio, vengono applicate leggere pressioni e movimenti specifici lungo i percorsi linfatici, aiutando il corpo a eliminare gli accumuli di liquidi e tossine.

Il trattamento migliore da effettuare e l’eventuale numero di sedute sono fattori che vengono valutati dalle nostre Beauty Manager in fase di consulenza d’immagine, il vero valore aggiunto dei nostri Centri di Estetica Avanzata, presenti a Torino, Rivoli e Collegno. I programmi vengono infatti studiati e creati su misura per le esigenze specifiche di ogni persona.

Compila il form sottostante per prenotare la tua consulenza gratuita!

Staff Centro Estetico Pearl'age

Con la nostra esperienza e le nostre apparecchiature professionali possiamo aiutarti a contrastare le gambe gonfie. Trova il centro Pearl’age più vicino a te e prenota subito la tua consulenza d’immagine gratuita.

    Potrebbero interessarti anche:

    Rughe attiniche: cause, prevenzione e trattamenti più effic..

    Le rughe attiniche, conosciute anche come rughe solari, sono quei sottili solchi profondi che si fo...

    Leggi tutto
    Acne: Trattamenti Estetici e Suggerimenti per una Pelle Sana

    L'acne è una condizione cutanea comune che colpisce milioni di persone in tutto il mondo, soprattu...

    Leggi tutto
    Trattamenti Estetici in Gravidanza: quali sono i più sicuri

    I trattamenti estetici in gravidanza sono spesso un'incognita per le donne che affrontano questo im...

    Leggi tutto
    Consulenza Facial Shape a Torino nei Centri Pearl’age

    Hai mai desiderato scoprire quale taglio di capelli o trucco valorizzasse al meglio la tua forma de...

    Leggi tutto
    Pearl’age Collegno – Centro di Estetica Avanzata

    Il nuovo Centro Pearl'age di Collegno rappresenta una pietra miliare nella storia della nostra azie...

    Leggi tutto
    Estetica Oncologica a Torino nei Centri Pearl’age

    L'estetica oncologica è un campo che pone al centro la delicatezza e il benessere dei pazienti imp...

    Leggi tutto
    Tonificare addome: consigli utili e opzioni non invasive

    Tonificare l'addome è un obiettivo ambito da molte persone che desiderano migliorare la propria fo...

    Leggi tutto
    Cellulite glutei: cause, prevenzione e trattamenti migliori

    La cellulite sui glutei è un inestetismo comune che provoca una superficie cutanea dal tipico aspe...

    Leggi tutto
    Gambe e caviglie gonfie: cause, prevenzione e trattamenti

    Gambe e caviglie gonfie rappresentano un disturbo estetico che colpisce molte persone, specialmente...

    Leggi tutto