Dimagrimento pancia e fianchi: consigli e trattamenti migliori

< News di bellezza

Pancia e fianchi sono due zone del corpo nelle quali si tende ad accumulare maggiormente il grasso, per via di diversi fattori: stile di vita, genetica e ormoni. Nonostante siano le zone critiche per eccellenza negli uomini, anche per molte donne rappresentano due aree di accumulo di grasso localizzato, soprattutto per quelle con “fisico a pera” e “fisico a mela”.

Il dimagrimento di pancia e fianchi è una delle sfide più toste, perché spesso il nostro corpo mantiene questi depositi di grasso come ultima riserva energetica dalla quale attingere. Come se questo non rendesse le cose già abbastanza complicate, si aggiunge anche il fatto che non è possibile avere un dimagrimento mirato in zone specifiche solo attraverso la dieta e l’alimentazione. Fortunatamente però, non ci sono solo brutte notizie.

Grazie al trattamento con il Lipolaser infatti, è possibile ottenere un dimagrimento localizzato su pancia e fianchi, riducendo centimetri e rimodellando la silhouette.

Cause grasso localizzato

Gli accumuli di adipe in zone specifiche e delimitate del corpo sono inestetismi influenzati da diversi fattori e cause concatenanti. Tuttavia, si può dire che i principali siano: sesso, età, genetica, percentuale di grasso corporeo e quantità di attività fisica praticata.

Per semplificare ulteriormente, possiamo dire che si dividono in due categorie: cause indipendenti da noi e cause derivanti dal nostro stile di vita.

Sesso, età e genetica sono tre fattori che non possiamo controllare. Gli uomini tendono ad accumulare maggiormente grasso su pancia e fianchi (con eccezioni per niente rare, come accennato prima) mentre le donne su glutei e gambe. Questo è dovuto all’azione degli ormoni sessuali, rispettivamente testosterone ed estrogeni, e alla diversa distribuzione dei loro recettori nel tessuto adiposo, presenti in maggiore quantità in pancia e fianchi negli uomini e glutei e gambe nelle donne. La produzione ormonale inoltre, cambia nel corso degli anni. Con l’avanzare dell’età i livelli di testosterone ed estrogeni calano sensibilmente, provocando un aumento di accumulo di grasso localizzato e non. Infine la genetica, quel fattore che nel bene o nel male ereditiamo a causa della familiarità con certi inestetismi.

Per quanto riguarda invece il nostro stile di vita, effettivamente qualche colpa dovremmo imputarcela. La sedentarietà e la cattiva alimentazione sono tra i primi responsabili della comparsa di grasso localizzato. È stato dimostrato infatti come l’aumento di percentuale di grasso corporeo, dovuto alla mancanza di attività fisica e ad una dieta squilibrata, sia direttamente correlato alla presenza di inestetismi tipici dell’accumulo di adipe, come la “pancetta” e le “maniglie dell’amore”.

Il corpo umano infatti, ha bisogno di una certa quantità di calorie per compiere le sue attività quotidiane consapevoli e non, come respirare e digerire o correre e spostare pesi. Se ingeriamo una quantità maggiore di calorie rispetto a quelle che utilizziamo durante la giornata, il nostro organismo crea dei depositi di riserva dal quale potrà attingere in eventuali periodi di “magra”. Ed ecco che magicamente ingrassiamo su pancia e fianchi.

Consigli per dimagrimento pancia e fianchi

Insomma, su alcuni fattori c’è poco o nulla che possiamo fare, ma su altri è il caso di rimboccarsi le maniche e cercare di riprendere le redini.

L’alimentazione è molto importante quando si tratta di inestetismi in generale, ma diventa fondamentale per gli inestetismi dovuti all’accumulo di grasso. Ecco alcuni consigli per il dimagrimento di pancia e fianchi:

  • Attenzione ai carboidrati.
    I carboidrati sono macronutrienti essenziali per il corpo umano, diffidate da chiunque vi consigli di eliminarli dalla vostra dieta. Tuttavia, devono essere assunti in maniera controllata, in quanto un consumo eccessivo può portare all’accumulo di grasso.
  • Tanta acqua, poco sale.
    Un’assunzione eccessiva di sale, sia quello utilizzato come condimento sia quello contenuto in cibi processati, favorisce la ritenzione idrica ed eventuali ristagni. Una buona idratazione invece, garantisce il drenaggio di liquidi e l’eliminazione di scorie dall’organismo. In questo modo è possibile contrastare anche la “buccia d’arancia”.
  • Frutta e verdura.
    Le fibre servono a rallentare l’assorbimento degli zuccheri e prolungare il senso di sazietà, ideale quindi il connubio di riso o pasta con le verdure. La frutta conviene consumarla lontana dai pasti principali ed è perfetta per uno spuntino a metà mattina o pomeriggio.
  • Attività fisica.
    Incrementare il proprio fabbisogno energetico diminuisce la possibilità di accumulare grasso. Se si parte da zero, meglio cominciare con piccoli step come una corsa leggera due volte alla settimana, prima di partire con allenamenti troppo pesanti. Servirebbero solo a farsi male e demotivarsi.
  • I cosmetici aiutano.
    L’azione dei cosmetici per l’adipe localizzato può aiutare molto nel contrastare pancetta e maniglie dell’amore, solamente però se applicati con costanza. Ovviamente se utilizzati da soli senza seguire uno stile di vita equilibrato non fanno miracoli.
  • Fai un check.
    Prendere le misure è fondamentale per capire se il lavoro sta dando i suoi frutti. Nel caso di pancia e fianchi è necessario solamente un metro da sarta per misurare la propria circonferenza.

Trattamenti per dimagrimento pancia e fianchi

Trattamento con il Lipolaser

Nonostante gli sforzi, alcuni accumuli di adipe restano molto difficili da eliminare e spesso ci vogliono anni di duro lavoro per riuscire anche solo a ridurli. In questi casi, l’evoluzione della tecnologia e l’estetica avanzata vengono in nostro soccorso.

Il Lipolaser è un’apparecchiatura che utilizza un laser frazionato a freddo in grado di intaccare la membrana cellulare delle cellule di grasso (adipociti), riducendone lo spessore e rendendola permeabile. In questo modo, gli acidi grassi contenuti al loro interno possono fuoriuscire ed essere successivamente eliminati tramite le vie metaboliche naturali del corpo. Questa eliminazione può essere favorita e accelerata tramite delle tecniche di Linfodrenaggio, sia tramite massaggio manuale che tramite l’utilizzo di apparecchiature specifiche.

È inoltre possibile effettuare in sinergia al trattamento con il Lipolaser un’elettrostimolazione che emette le onde di Kots (in questo caso si parla di Stimo-Lipolaser). Questa corrente corrente a media frequenza permette il massimo reclutamento muscolare profondo, con il risultato di un aumento di tonicità del muscolo e del tessuto cutaneo.

Grazie al Lipolaser è dunque possibile ridurre i centimetri pancia e fianchi, contrastando l’adipe localizzato in queste zone critiche e tonificando la pelle.

Staff Centro Estetico Pearl'age

Con la nostra esperienza e le nostre apparecchiature professionali possiamo aiutarti a dimagrire pancia e fianchi. Trova il centro Pearl’age più vicino a te e prenota subito la tua consulenza d’immagine gratuita.

    Potrebbero interessarti anche:

    Trattamenti Estetici in Gravidanza: quali sono i più sicuri

    I trattamenti estetici in gravidanza sono spesso un'incognita per le donne che affrontano questo im...

    Leggi tutto
    Consulenza Facial Shape a Torino nei Centri Pearl’age

    Hai mai desiderato scoprire quale taglio di capelli o trucco valorizzasse al meglio la tua forma de...

    Leggi tutto
    Pearl’age Collegno – Centro di Estetica Avanzata

    Il nuovo Centro Pearl'age di Collegno rappresenta una pietra miliare nella storia della nostra azie...

    Leggi tutto
    Estetica Oncologica a Torino nei Centri Pearl’age

    L'estetica oncologica è un campo che pone al centro la delicatezza e il benessere dei pazienti imp...

    Leggi tutto
    Tonificare addome: consigli utili e opzioni non invasive

    Tonificare l'addome è un obiettivo ambito da molte persone che desiderano migliorare la propria fo...

    Leggi tutto
    Cellulite glutei: cause, prevenzione e trattamenti migliori

    La cellulite sui glutei è un inestetismo comune che provoca una superficie cutanea dal tipico aspe...

    Leggi tutto
    Gambe e caviglie gonfie: cause, prevenzione e trattamenti

    Gambe e caviglie gonfie rappresentano un disturbo estetico che colpisce molte persone, specialmente...

    Leggi tutto
    Pelle flaccida addome: cause, prevenzione e soluzioni non in..

    Con il passare del tempo, la nostra pelle subisce inevitabilmente i segni dell'invecchiamento. Uno ...

    Leggi tutto
    Pelle a buccia d’arancia: da cosa è causata e come el..

    La pelle a buccia d'arancia è un inestetismo molto comune che colpisce maggiormente le donne ma pu...

    Leggi tutto