Radiofrequenza viso: come funziona e quali sono i risultati

< News di bellezza

La radiofrequenza viso è senza dubbio uno dei trattamenti più richiesti ed effettuati nei centri di estetica avanzata. Il motivo è molto semplice: pur essendo un trattamento non invasivo è incredibilmente efficace nel contrastare l’invecchiamento cutaneo e i segni dell’età, come rughe e lassità cutanea.

Inoltre, a differenza di altre tipologie di trattamento che necessitano una serie di sedute per ottenere i primi risultati estetici, la radiofrequenza è in grado di donare risultati visibili fin dalla prima seduta. Vediamo dunque come funziona questa particolare tecnica e quali sono i risultati sulla pelle del viso.

Cos’è la radiofrequenza e come funziona

La radiofrequenza è una metodica non invasiva che sfrutta le onde elettromagnetiche per generare un calore in grado di stimolare i processi autorigenerativi della pelle. Questo calore è di tipo endogeno, in quanto si genera in profondità per poi svilupparsi verso la superficie dei tessuti (effetto che viene definito come “diatermia”).

Il calore generato dalla radiofrequenza è determinante quando raggiunge il derma, lo strato di pelle situato sotto l’epidermide. È qui infatti che avviene la maggior parte delle reazioni utili ai fini del trattamento:

  • Il primo effetto del calore è la denaturazione delle proteine che formano le fibre di collagene. La denaturazione provoca un accorciamento delle fibre e di conseguenza un’immediata tensione cutanea;
  • contemporaneamente viene stimolata l’attività dei fibroblasti, le cellule produttrici di collagene, elastina e acido ialuronico, sostanze fondamentali per l’aspetto e la salute della pelle;
  • infine il calore stimola e migliora il microcircolo, aumentando di conseguenza l’apporto di ossigeno ai tessuti cutanei.

Effetto tensorio, formazione di nuovo collagene e vasodilatazione. Tutto questo avviene grazie ad un trattamento assolutamente non doloroso, ma che anzi risulta piacevole e rilassante grazie al leggero calore percepito in superficie sulla pelle.

Risultati radiofrequenza viso

radiofrequenza-controindicazioni

La radiofrequenza sul viso viene utilizzata per contrastare i due principali inestetismi dovuti all’invecchiamento cutaneo: le rughe e la lassità cutanea. Con l’avanzare dell’età infatti, l’organismo rallenta tutti i suoi processi biologici, motivo per cui diminuisce anche la produzione di collagene ed elastina. La pelle dunque, risulta sempre meno compatta ed elastica ed è maggiormente soggetta alla formazione di questi inestetismi.

Grazie agli effetti della radiofrequenza è possibile sopperire alle carenza di queste proteine e donare nuovamente un aspetto giovane alla pelle. I risultati della radiofrequenza viso sono:

  • rassodamento dei tessuti cutanei, dovuto all’accorciamento delle fibre di collagene;
  • riduzione delle rughe sottili e profonde;
  • pelle più luminosa.

Proprio per questa serie di benefici che è in grado di apportare, la radiofrequenza nel tempo si è guadagnata la definizione di “lifting senza bisturi”, termine che rende bene l’idea di quale sia l’effetto del trattamento. In generale, con la radiofrequenza è possibile migliorare sensibilmente l’aspetto della pelle del viso, che risulta più tonica e compatta.

È un trattamento ideale per la distensione di rughe naso-labiali, contorno occhi, zampe di gallina e rughe della fronte. L’effetto lifting e la stimolazione di collagene permettono di ottenere una pelle più compatta, tirata e rimpolpata, donando un aspetto più giovane al viso.

Le reazioni che si verificano in profondità nei tessuti proseguono anche nelle ore successive al termine della seduta e non si limitano solamente alla durata di quest’ultima. Per questo motivo il trattamento di radiofrequenza permette di avere risultati visibili fin dalla prima seduta che durano anche nei giorni seguenti.

Tuttavia, per ottenere risultati duraturi nel tempo, è necessario effettuare una serie di sedute che varia ovviamente a seconda della persona e dello stato della sua pelle. Una seduta di radiofrequenza viso dura circa mezz’ora/quaranta minuti, al termine dei quali si può tornare a svolgere tranquillamente tutte le normali attività quotidiane.

Radiofrequenza viso: indicazioni e controindicazioni

Come abbiamo visto in precedenza, il trattamento di radiofrequenza al viso è indicato per correzione ed eliminazione di inestetismi di varia tipologia. In particolare, è indicata per:

  • Contrastare il rilassamento cutaneo;
  • Contrastare le rughe;
  • Stimolare il rinnovamento cellulare (rallentando così l’invecchiamento cutaneo);

Come per tutti i trattamenti di estetica avanzata e non, il mantenimento dei risultati ottenuti è influenzato sensibilmente dallo stile di vita della persona. Alcuni elementi nocivi per la salute, come ad esempio il fumo e l’alcool, sono dei veri e proprio acceleratori per l’invecchiamento della pelle, al pari di un’alimentazione squilibrata e di una vita sregolata.

Nonostante sia un trattamento non invasivo, la radiofrequenza presenta comunque alcune controindicazioni. È importante affidarsi ad un centro specializzato con personale formato e attrezzature adeguate per escludere l’insorgenza di problematiche.

Nello specifico, questo trattamento non dovrebbe essere effettuato:

  • durante la gravidanza:
  • su pelle lesa o su ferite non rimarginate;
  • in caso di infezioni in atto;
  • su persone con tumori o carcinomi;
  • su portatori di peacemaker.

Il trattamento migliore e l’eventuale numero di sedute vengono sempre valutati dalle nostre Beauty Manager in fase di consulenza d’immagine, il vero valore aggiunto dei nostri Centri di Estetica Avanzata Pearl’age. I programmi vengono infatti studiati e cuciti su misura per le esigenze specifiche di ogni persona.

Se sei interessata alla Radiofrequenza viso, compila il form sottostante per prenotare la tua consulenza d’immagine gratuita.

Staff Centro Estetico Pearl'age

Vuoi provare la Radiofrequenza viso? Trova il centro Pearl’age più vicino a te e prenota subito la tua consulenza d’immagine gratuita.

    Potrebbero interessarti anche:

    Trattamenti Estetici in Gravidanza: quali sono i più sicuri

    I trattamenti estetici in gravidanza sono spesso un'incognita per le donne che affrontano questo im...

    Leggi tutto
    Consulenza Facial Shape a Torino nei Centri Pearl’age

    Hai mai desiderato scoprire quale taglio di capelli o trucco valorizzasse al meglio la tua forma de...

    Leggi tutto
    Pearl’age Collegno – Centro di Estetica Avanzata

    Il nuovo Centro Pearl'age di Collegno rappresenta una pietra miliare nella storia della nostra azie...

    Leggi tutto
    Estetica Oncologica a Torino nei Centri Pearl’age

    L'estetica oncologica è un campo che pone al centro la delicatezza e il benessere dei pazienti imp...

    Leggi tutto
    Tonificare addome: consigli utili e opzioni non invasive

    Tonificare l'addome è un obiettivo ambito da molte persone che desiderano migliorare la propria fo...

    Leggi tutto
    Cellulite glutei: cause, prevenzione e trattamenti migliori

    La cellulite sui glutei è un inestetismo comune che provoca una superficie cutanea dal tipico aspe...

    Leggi tutto
    Gambe e caviglie gonfie: cause, prevenzione e trattamenti

    Gambe e caviglie gonfie rappresentano un disturbo estetico che colpisce molte persone, specialmente...

    Leggi tutto
    Pelle flaccida addome: cause, prevenzione e soluzioni non in..

    Con il passare del tempo, la nostra pelle subisce inevitabilmente i segni dell'invecchiamento. Uno ...

    Leggi tutto
    Pelle a buccia d’arancia: da cosa è causata e come el..

    La pelle a buccia d'arancia è un inestetismo molto comune che colpisce maggiormente le donne ma pu...

    Leggi tutto