Che gambe hai? Le soluzioni per linfodrenare e star bene

caviglie e polpacci

Care le nostre Perle oggi dedichiamo un po’ di tempo alle gambe femminili, gambe è sinonimo di seduzione.
La primavera è alle porte e tra le prime zone che si riscoprono sono proprio loro e nello specifico oggi trattiamo caviglie e polpacci.

Che forma hanno le vostre gambe? Lunghe e affusolate, con la caviglia grossa, con il polpaccio da calciatore o informe? Analizzatevi allo specchio, dopo aver letto l’articolo e aver individuato la forma che più si avvicina a voi, contattateci, saremo lieti di concedervi una consulenza specialistica gratuita affinché possiate raggiungere il più velocemente possibile un risultato soddisfacente per ridurre l’inestetismo estetico che tanto vi fa dannare o addirittura crea scompensi fisici tali da intaccare la vostra salute.

Tipiche forme delle gambe, analisi e consigli del Centro di Estetica Avanzata Pearl'age

  • Gambe lunghe e affusolate.

Gambe lunghe e affusolate? Siete l’ideale di ogni donna e il desiderio di ogni uomo.

La caviglia è sottile, il polpaccio armonico, nessuna difficoltà a trovare stivali che calzano perfettamente, il ginocchio è ossuto, la coscia è asciutta e, anche se accavallate, sulle gambe non compaiono “buchi” inestetici.

Se queste gambe vi corrispondono e avete superato i 25 anni avrete un posto nell’Olimpo.

Mantenetele idratate, fate una moderata attività fisica e utilizzate un buon laser per l’epilazione per evitare follicoliti e strappi inutili. Non avete bisogno di altro.

Ora, torniamo sulla terra e, partendo dalla caviglia vediamo quali sono tutti i difetti delle gambe....

  • Caviglia grossa.

La caviglia non c’è, o meglio, se tolgo quel materassino morbido che si è formato intorno allora sì che si sente l’osso.

Il motivo è sempre legato ad una stasi linfatica, cioè la circolazione linfatica non è sufficientemente efficiente e quindi c’è un ristagno di liquidi.

Cosa si può fare? A parte camminare sulle mani?

Dovete richiamare la linfa verso l’alto quindi sollevate le gambe ogni volta che potete (che alla fine lo si può fare sul divano o a letto per esempio mettendo un cuscino sotto come rialzo).

Usare le calze a compressione graduata (solo per poche fanatiche).

È consigliato camminare ed eventualmente dimagrire, nel caso in cui sia collegato anche un discorso di sovrappeso, ma questo è sempre un consiglio valido quando c’è ritenzione.

caviglie grosse e movimento

Evitate l’esposizione a fonti di calore preferendo il freddo (non c’è bisogno di camminare scalze nella neve), quindi terminate la doccia o il bagno con un getto di acqua fresca/fredda per un paio di minuti.

  • Polpaccio da calciatore.

Salendo verso l’alto… troviamo il polpaccio da calciatore, imponente e non troppo grazioso per una Signora.

Da non confondere con il polpaccio informe.

Il polpaccio da calciatore come si può desumere è fondamentalmente muscoloso. Caviglia sottile, ginocchio asciutto ma, soprattutto salendo sui tacchi, appare lui, il muscolo sovradimensionato.

Ragazze qui c’è poco da fare, più che di noi avete bisogno di un buon personal trainer e di tanto tanto stretching per allungare le fibre muscolari e i tendini; molto consigliato è l’Ashtanga Yoga.

  • Polpaccio informe.

E' il più triste dei polpacci ed è di solito in cattiva compagnia di una caviglia grossa e di una coscia per lo meno appesantita.

Il grasso e la ritenzione è vero, sono due cose ben distinte ma ricordatevi sempre che il primo aumenta l’altro.

Ciò significa che, se avete un problema circolatorio (che sia venoso o che sia linfatico), meno grasso accumulate meglio staranno le vostre gambe.

Il polpaccio informe è cellulitico, la pelle quasi sempre secca, e si abbronza difficilmente...

In questo caso i consigli caserecci che vi abbiamo dato per la caviglia valgono tutti ma in questo caso aggiungerei anche l’attività fisica per tonificare il polpaccio (camminate in punta di piedi tutte le volte che potete).

Ma in estetica avanzata di davvero efficace c’è qualcosa?

linfodrenaggio manuale

Il linfodrenaggio manuale è il miglior massaggio per drenare la linfa, vale anche la reflessologia plantare che stimola anche il sistema linfatico.

Gli Studi di Estetica Avanzata Pearl'age utilizzano molto il Linforex che è il trattamento più performante che in 25 anni di onorata carriera la nostra responsabile e consulente ha visto.

Il Linforex è un’apparecchiatura composta da un’unità centrale e da accessori che consentono di eseguire il trattamento grazie a cavi elettrici per il trasporto dell’energia elettrica, solette di Lejars e tubi per il trasporto dell’aria proveniente dalla pompa interna del dispositivo.

Drena in profondità, tonifica la muscolatura e soprattutto sgonfia. Il risultato è veramente sorprendente.

Provare per credere.

 Staff Centro Estetica Avanzata Pearl'age

prenota consulenza pearlage

 

Immagini copyright depositphotos feedough, Kokhanchikov, fineart

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter