Zampe di gallina: cause, rimedi e trattamenti migliori

< News di bellezza

Zampe di gallina è il termine con il quale vengono chiamati gli inestetismi più temuti da donne e uomini, le rughe del contorno occhi. Queste rughe difficili da nascondere sono la prova schiacciante di come il tempo purtroppo scorra velocemente.

Solitamente infatti, sono tra i primi segni dell’età a comparire, se non i primi in assoluto: intorno ai 25 anni nelle donne e 30 negli uomini. La causa principale della loro comparsa è sicuramente l’invecchiamento, ma altri fattori possono contribuire ad accelerarne la formazione.

Tuttavia, grazie ad una buona beauty routine è possibile prevenirle e ritardarne la comparsa, mentre con i trattamenti di estetica avanzata come Radiofrequenza, Veicolazione Transdermica e Radio CRV si possono contrastare.

Cause delle zampe di gallina

La maggior parte degli inestetismi sono provocati da fattori attribuibili alla genetica o al proprio stile di vita e le zampe di gallina non sono da meno.

Invecchiamento cutaneo

L’invecchiamento cutaneo è un processo naturale ineluttabile strettamente legato all’invecchiamento biologico ed è senza dubbio il primo “colpevole” della comparsa di questi inestetismi. Le zampe di gallina infatti, sono rughe d’espressione che si formano a causa dell’azione esercitata dai muscoli mimici e dall’invecchiamento naturale della pelle.

Col passare degli anni, i fibroblasti presenti nel derma diminuiscono gradualmente la loro produzione di collagene ed elastina, proteine fondamentali per sostenere la pelle e conferire compattezza, tono e idratazione. Di conseguenza, la cute perde la sua struttura, i tessuti si rilassano, la pelle diventa meno elastica e perde la sua capacità di tornare nel suo stato iniziale dopo essere stata tirata. Questi fenomeni, associati alla continua sollecitazione dei muscoli mimici del viso, danno luogo a rughe evidenti, marcate e permanenti: le zampe di gallina.

Raggi UV

I raggi ultravioletti dai quali siamo bombardati ogni giorno non sono esattamente un toccasana per la nostra pelle, anzi. Sono i responsabili del fotoinvecchiamento (o photoaging), che potremmo definire come una decisa accelerazione dell’invecchiamento cutaneo.

Quando i raggi UV penetrano nel derma provocano un rilascio eccessivo di radicali liberi, molecole instabili che causano un danneggiamento cronico del collagene. Oltre a danneggiare le fibre già presenti, rallentano anche la produzione di nuove fibre che dovrebbero sostituirle. Il risultato è una perdita di compattezza e la comparsa delle rughe, in particolare nella zona intorno agli occhi. Il motivo è che la pelle è in questa zona è molto sottile, dunque gli effetti dei raggi UV sono ancora più evidenti e rientrano pertanto tra i maggiori responsabili della comparsa delle zampe di gallina.

Stile di vita

Se i primi due fattori sono inevitabili e possiamo semplicemente cercare di contrastarli con i dovuti accorgimenti, esistono invece fattori che dipendono direttamente dai nostri comportamenti e dalle nostre abitudini.

Un’alimentazione squilibrata ad esempio, povera di vitamine e acidi grassi, potrebbe creare un terreno fertile per la comparsa degli inestetismi. Allo stesso modo il fumo, che oltre ad essere estremamente dannoso per il nostro organismo, provoca anche la degradazione delle fibre di collagene ed elastina. Esistono inoltre fattori più “indiretti”, come lo stress che altera i processi metabolici del nostro corpo o una scarsa qualità del sonno che non permette una buona regolazione dei meccanismi del passaggio di acqua attraverso l’epidermide.

Rimedi e prevenzione

Un concetto molto difficile da comprendere, soprattutto quando si è più giovani, è che la prevenzione è la miglior arma che abbiamo a disposizione quando si tratta del nostro corpo. È complicato perché ci costringe ad immedesimarci in una situazione diversa dalla quale ci troviamo, quando magari la pelle non presenta particolari imperfezioni e sembra impossibile che possa sviluppare i vari segni dell’età. Sfortunatamente non è così, e per questo motivo ci si ritrova spesso a dover contrastare gli inestetismi in uno stadio già avanzato rispetto che ritardare la loro comparsa il più possibile. Insomma, come sempre, prevenire è meglio che curare.

Nel caso delle zampe di gallina, la prevenire significa cercare di controllare nei limiti del possibile i fattori che non dipendono da noi, come l’invecchiamento cutaneo ad esempio, ed evitare certe abitudini scorrette che potrebbero facilitare la comparsa degli inestetismi. Nel dettaglio, è importante:

  • avere una buona beauty routine e applicare cosmetici specifici tutti i giorni;
  • applicare la crema solare tutto l’anno (non solo d’estate) ed evitare l’esposizione solare eccessiva;
  • utilizzare gli occhiali da sole per proteggere il contorno occhi
  • seguire un’alimentazione equilibrata, idratarsi a sufficienza e fare un po’ di attività fisica;
  • evitare il fumo e l’abuso di alcolici;
  • contenere lo stress nei limiti del possibile e dormire abbastanza ore la notte;

Zampe di gallina: trattamenti migliori

Una buona prevenzione è sicuramente fondamentale per ritardare il più possibile la comparsa delle zampe di gallina, ma nella maggior parte dei casi (tranne per alcuni pochi fortunati) prima o poi faranno capolino. Fortunatamente, abbiamo a disposizione qualche alleato dalla nostra parte, come i trattamenti di estetica avanzata, che riescono a stimolare i normali processi autorigenerativi del nostro corpo con metodiche assolutamente non invasive.

radiofrequenza-contorno-occhi-pearlage

La Radiofrequenza ad esempio, è uno dei trattamenti più famosi del settore. Grazie all’emissione di onde elettromagnetiche, riesce a creare un calore endogeno negli strati più profondi dei tessuti che stimola una tensione cutanea superficiale dovuta principalmente a due fattori:

  • l’accorciamento delle fibre di collagene (che contribuisce a creare maggiore compattezza);
  • la stimolazione dei fibroblasti al fine di aumentare la loro produzione di collagene ed elastina.

Il risultato è una pelle più tonica ed elastica, con un’evidente riduzione delle rughe del contorno occhi, un vero e proprio lifting senza bisturi.

Il Veicolatore Transdermico invece, è un’apparecchiatura estetica professionale che sfrutta dei piccoli bio-impulsi elettrici controllati per aprire i pori della pelle e veicolare delle sostanze attive nei tessuti in profondità. Grazie alle diverse sostanze veicolabili, come vitamine, deanolo o acido ialuronico, è possibile contrastare in maniera mirata le zampe di gallina. La veicolazione transdermica in pratica, può essere considerata una vera e propria iniezione non invasiva in quanto non vengono utilizzati aghi.

radio-crv-zampe-di-gallina-pearlage

La Radio CRV infine, è un’apparecchiatura sviluppata negli ultimi anni e in grado di combinare entrambe le tecnologie precedenti, la radiofrequenza e la veicolazione transdermica. Inoltre, implementa anche un bioimpedenziometro, un misuratore in grado di far erogare all’apparecchiatura sempre una quantità ottimale di energia, cioè solamente quella che il corpo è in grado di immagazzinare. La Radio CRV è molto efficace per contrastare l’invecchiamento cutaneo e viene utilizzata per rassodare la pelle del viso e contrastare le rughe. Un grande punto a favore di questa apparecchiatura è che oltre a poter essere utilizzata per le rughe del contorno occhi si può sfruttare anche per il trattamento delle palpebre molli.

Il trattamento migliore e l’eventuale numero di sedute vengono sempre valutati dalle nostre Beauty Manager in fase di consulenza d’immagine, il vero valore aggiunto dei nostri Centri estetici. I programmi vengono infatti studiati e creati su misura per le esigenze specifiche di ogni persona.

Compila il form sottostante per prenotare la tua consulenza gratuita!

Staff Centro Estetico Pearl'age

Con la nostra esperienza e le nostre apparecchiature professionali possiamo aiutarti a contrastare le zampe di gallina. Trova il centro Pearl’age più vicino a te e prenota subito la tua consulenza d’immagine gratuita.

    Potrebbero interessarti anche:

    Rughe glabellari: cause, prevenzione e trattamenti più effi..

    Le rughe glabellari, spesso conosciute come "rughe del pensatore" o "rughe del leone", sono solchi ...

    Leggi tutto
    Rughe attiniche: cause, prevenzione e trattamenti più effic..

    Le rughe attiniche, conosciute anche come rughe solari, sono quei sottili solchi profondi che si fo...

    Leggi tutto
    Acne: Trattamenti Estetici e Suggerimenti per una Pelle Sana

    L'acne è una condizione cutanea comune che colpisce milioni di persone in tutto il mondo, soprattu...

    Leggi tutto
    Trattamenti Estetici in Gravidanza: quali sono i più sicuri

    I trattamenti estetici in gravidanza sono spesso un'incognita per le donne che affrontano questo im...

    Leggi tutto
    Consulenza Facial Shape a Torino nei Centri Pearl’age

    Hai mai desiderato scoprire quale taglio di capelli o trucco valorizzasse al meglio la tua forma de...

    Leggi tutto
    Pearl’age Collegno – Centro di Estetica Avanzata

    Il nuovo Centro Pearl'age di Collegno rappresenta una pietra miliare nella storia della nostra azie...

    Leggi tutto
    Estetica Oncologica a Torino nei Centri Pearl’age

    L'estetica oncologica è un campo che pone al centro la delicatezza e il benessere dei pazienti imp...

    Leggi tutto
    Tonificare addome: consigli utili e opzioni non invasive

    Tonificare l'addome è un obiettivo ambito da molte persone che desiderano migliorare la propria fo...

    Leggi tutto
    Cellulite glutei: cause, prevenzione e trattamenti migliori

    La cellulite sui glutei è un inestetismo comune che provoca una superficie cutanea dal tipico aspe...

    Leggi tutto